Servizi

Trasporto di Merci in Conto Terzi

Il Regolamento Europeo EU 1055/2020

LICENZA COMUNITARIA

SCOPRI DI PIÙ

TRASPORTO MERCI

SCOPRI DI PIÙ

CONTATTACI ORA

SCOPRI DI PIÙ

LICENZA COMUNITARIA PER IL TRASPORTO INTERNAZIONALE DI MERCI: ECCO LE NOVITÀ

Dal 22 Maggio 2022 la licenza comunitaria per il trasporto internazionale di merci è diventata obbligatoria per tutti i veicoli aventi una massa complessiva superiore alle 2,5 tonnellate.

 

È una novità di grande interesse per i professionisti del settore:
se sei un’azienda che si occupa di trasporto di merci al di fuori del territorio italiano, attivati in anticipo e richiedi subito la licenza obbligatoria!


La normativa di riferimento è il Regolamento Europeo EU 1055/2020 che, tra i tanti obblighi normativi trattati, impone alle aziende di trasporto merci conto terzi di adeguarsi entro il 21/05/2022. Queste regole si applicano anche ai veicoli aventi una massa superiore a 2,5 tonnellate ed inferiore a 3,5 tonnellate, i quali prima erano esenti da tali obblighi.

Nello specifico, il regolamento disciplina il trasporto internazionale su strada nell’Unione Europea: dal 22/05/2022, tutte le imprese di autotrasporto su strada per conto di terzi che vogliono eseguire servizi internazionali con veicoli aventi massa superiore alle 2,5 tonnellate, dovranno essere titolari della licenza comunitaria. Dovranno, inoltre, essere in possesso della copia certificata conforme durante tutti gli spostamenti al di fuori del territorio italiano, anche nel caso fossero semplicemente in transito.

COME OTTENERE LA LICENZA COMUNITARIA PER IL TRASPORTO MERCI?

  • L’impresa di autotrasporto deve essere iscritta al REN (Registro Elettronico Nazionale).

  • Il gestore dei trasporti deve possedere un attestato di idoneità professionale valido per il trasporto internazionale di merci.

  • La licenza comunitaria verrà rilasciata solamente se l’azienda che ne ha fatto richiesta, sia in possesso di almeno 1 veicolo adibito al trasporto di merci per conto di terzi.

NUOVE MODALITÀ PER L’ACCESSO AL MERCATO DELL’AUTOTRASPORTO

Il nuovo Regolamento ha comportato la decadenza della disciplina nazionale nota come Accesso al Mercato e, con la circolare n. 3738 del 13/05/2022, ha introdotto nuovi requisiti per esercitare l’attività di autotrasporto:

ONORABILITÀ
Le nuove normative europee ampliano la gamma delle infrazioni e dunque la lista delle sanzioni in cui le imprese di autotrasporti possono incorrere. Vengono descritte e trattate tutte le infrazioni gravi che possono portare alla perdita del requisito dell’onorabilità, fondamentale per esercitare l’attività di autotrasporto conto terzi.
 

non sai come adeguarti alle nuove normative legate ai trasporti? hai bisogno di un esperto?

 

Noi di Agenzia Barchi abbiamo seguito dei corsi di aggiornamento e formato il nostro personale per riuscire ad offrire un servizio chiaro, competente e affidabile per tutti gli autotrasportatori.

 

per saperne di più compila il modulo e lascia i tuoi dati:

 

sarai contattato al più presto da un nostro operatore!


Contattaci, compila il form

Il nostro staff provvederà ad aiutarla nel più breve tempo possibile.

Accetto al trattamento dei dati personali dopo aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati*
Accetto di trattare i dati che rilascio qui esclusivamente per essere eventualmente ricontattato dal proprietario del sito*

Scrivici su Whatsapp